Vai al contenuto

STRUDEL DI MELE

Ingredienti per la sfoglia
300 gr di farina 00.
1 uovo intero ed un tuorlo.
5 cucchiai d’olio.
Limone grattugiato.
Farina ed olio per la teglia.
Latte, se occorre.
Un pizzico di sale.

Preparazione della sfoglia
Mettete la farina sopra il tavolo, fateci un buco al centro e metteteci tutti gli altri ingredienti.
Impastate e fate un panetto rotondo che metterete a riposare, coperto, per il tempo necessario a fare
il ripieno.

Ingredienti per il ripieno
1,5 kg di mele renette.
150 gr di biscotti secchi sbriciolati.
120 gr di burro.
100 gr di zucchero di canna.
70 gr di uvetta sultanina, ammollata e strizzata.
50 gr di pinoli.
Una bustina di vanillina.
Limone grattugiato.
Cannella in polvere.
Mezzo bicchierino di liquore calvados.

Preparazione
Affettate sottilmente le mele e mettetele in una terrina insieme all’uvetta, i pinoli, lo zucchero,
il limone, un bel pizzico di cannella, la vanillina ed il liquore. Mescolate tutti gli ingredienti.
Spianate la pasta fino ad ottenere una sfoglia sottilissima. Con un pennello passate sopra la sfoglia
il burro fuso e ricopritela con i biscotti sbriciolati. Mettete ai bordi della sfoglia l’impasto che
avete precedentemente ottenuto nella terrina. Con la rotella pareggiate la sfoglia. Cominciate ad
avvolgere la sfoglia e, man mano che la girate, passateci sopra il burro fuso, sempre aiutandovi con
il pennello. Fate fare due giri alla sfoglia, avendo l’accortezza di chiuderne i bordi laterali. Se la
sfoglia fosse troppa, scorciatela e pareggiatela con il coltello. Potete cuocere lo strudel lasciandogli
la sua tipica forma cilindrica oppure dargli una forma a chiocciola arrotolandolo dentro una teglia
rotonda. Versate sopra lo strudel il burro rimasto e spolverizzate con lo zucchero. Infornate lo
strudel a 180 gradi per circa 40 minuti, fino a che non avrà assunto un bel colore nocciola
Tagliate lo strudel freddo e, se vi va, spolverizzatelo con zucchero a velo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

ricopia il codice *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share This