Vai al contenuto

Pastiera

Ingredienti per la frolla per due teglie:

800 g di farina 00,
350 g di zucchero
400 g di burro,
una bustina di lievito(ma possiamo anche non metterlo)
un pizzicotto di sale, vaniglia
3 uova intere e 3 tuorli.

Impastare tutti gli ingredienti e mettere  a riposare l’impasto in una ciotola coperto in frigo per 30 minuti.

Ingredienti per la farcia:

400 g di ricotta di pecora
Un barattolo di orzo cotto da 400 g messo in pentola a ribollire per 10 minuti in mezzo lt di latte
350 g di zucchero
Crema pasticcera
5 uova intere
Mezzo cucchiaino di cannella
Un pizzicotto di sale
Un cucchiaino scarso di acqua di fiori d’arancio
Limone e arancia grattugiati
Mezzo bicchierino di rum
I semini di una bacca di vaniglia

Preparazione:

Mettere l’orzo freddo, la ricotta nella planetaria e iniziare a mescolare gli ingredienti, aggiungere lo zucchero,le uova una alla volta e mescolare.

Aggiungere tutti gli aromi e continuare a mescolare, per ultimo aggiungere la crema pasticcera, deve venire un impasto  che si stende bene nella teglia.

Ingredienti per la crema pasticcera:

400 ml di latte.
40 g di farina.
150 g di zucchero,  un pizzico di sale,
1 uovo intero e 3 tuorli.

Preparazione:

Mettete il latte a bollire ,prendete una ciotola mettete gli ingredienti rimasti, mescolate con una frusta e appena il latte bolle versate dentro la crema di uova  e continuate a mescolare per 2 minuti.

Togliete la pentola dal fuoco e trasferite la crema in un contenitore a freddare.

Aggiungete la crema nell’impasto di ricotta e amalgamate il tutto. Se vedete che è troppa usatene un po’ meno.

Stendete la frolla in due teglie versate dentro il composto  fino ad un cm dall’orlo della teglia.

Decorate la pastiera con della strisce di frolla incrociate.

Infornate la pastiere a 160 gradi per 40-50 minuti o fino a che non avrà assunto un colore  tra il nocciola e il dorato. Quando è fredda spolveratela di zucchero a velo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

ricopia il codice *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share This