Pasta brioche

500 g di farina 0
100 g di latte intero tiepido
20 g di lievito di birra
4 uova medie
100 g di zucchero
15 g miele d’acacia
Buccia grattugiata di un limone e di un’arancia.
Mezza bacca di vaniglia, 6 g di sale fino.
170 g di burro a temperatura ambiente

Preparazione/ fare il lievitino o biga

Prendete una ciotola, mettete dentro 200 g di farina, il lievito con un poco di latte, impastate con le mani , formate una palla e mettetela a lievitare in una bacinella con l’acqua a 35 gradi. Questa temperatura è ottimale per attivare i batteri contenuti nella farina e li trasforma in alcool, acido e anidrite carbonica che espandendosi farà aumentare il volume della pasta. Quando il lievitino verrà a galla in circa 10-15 minuti  è pronto da mettere nell’impasto.

Nella planetaria mettete farina, zucchero, miele, vaniglia, iniziate ad impastare e aggiungete il latte rimasto, le uova una alla volta fino a completo assorbimento. Quando il lievitino sarà venuto a galla, lo togliete dall’acqua lo strizzate per bene e aggiungetelo a pezzetti nell’impasto, girate l’impasto per 5-10 minuti, aggiungete il burro a pezzi, il sale,girate l’impasto fino a quando prendendo un pezzetto di pasta in mano sarà elastica e trasparente, questo vuole dire che il glutine è sviluppato. Togliete l’impasto dalla planetaria e fate una palla che metterete a lievitare in una bacinella coperta  con  un panno.

Quando l’impasto sarà quasi raddoppiato di volume, rovesciatelo sopra un’asse infarinata e con le mani dategli una forma rettangolare che allungherete poi con il mattarello(30x50cm). Con la rotella o coltello tagliate in due la pasta e formate dei triangoli che allungherete con le mani. Prendete con le mani la pasta dalla parte più grande e iniziate ad arrotolarla fino alla punta, prendete gli angoli piegateli un poco e metteteli sopra la teglia ricoperta di carta forno. Ricoprite le brioche con la velina e con un panno, mettetele a lievitare in un luogo tiepido. Quando saranno raddoppiate di volume spennellatele con uovo sbattuto e panna,la panna serve per fare diventare la crosticina più croccante e l’uovo per dare colore. Infornate le brioche a 190 gradi per 10-15 minuti, fatele intiepidire, prendete dello zucchero a velo,ammorbidendolo con acqua, deve venire una crema semisolida. La spalmerete sopra le brioche tiepide con un pennello, lasciatele asciugare.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

ricopia il codice *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.