Vai al contenuto

Ossibuchi con piselli

Ingredienti
Ossibuchi, almeno uno a testa.
Piselli, freschi o surgelati.
Battuto preparato con una cipollina, mezza carota, una costola piccola di sedano ed un aglio schiacciato.
Un pezzetto di burro.
Buccia di limone grattugiato.
Prezzemolo e timo, tritati.
Mezzo bicchiere di vino bianco secco.
Un pomodoro, spellato e fatto a pezzi.
Un po’ di brodo.
Olio, sale, pepe.

Preparazione
Preparate il battuto, aggiungete il pomodoro e mettete, il tutto, nel vino, a sfumare. Se preferite, al posto del pomodoro, potete mettere 3 cucchiai di panna, o latte, per legare il sughetto. Prendete gli ossibuchi e, con un coltello, fateci tre incisioni laterali equidistanti, in modo che non si arriccino durante la cottura. Infarinateli e metteteli in un tegame, con un filo d’olio e burro già caldi. Fate rosolare la carne da ambo le parti. Salate e pepate. Versate il vino e fate evaporare. Aggiungete il battuto e lasciate cuocere, a fuoco basso, per 5 minuti, girando spesso. Aggiungete i piselli, il pomodoro ed un mestolo di brodo. Lasciate cuocere il tutto per 15 minuti. Assaggiate se sia cotto e, se così non fosse, aggiungete altro brodo. Aggiungete anche le erbe aromatiche e fate bollire ancora 10 minuti. A questo punto si sarà formato un bel sughetto. Aggiustate di sale e pepe e spegnete il gas. Il piatto è pronto.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

ricopia il codice *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share This