Vai al contenuto

ZUPPA DI CIPOLLE

Si racconta che la zuppa di cipolle, che i francesi hanno fatto propria, in realtà sia una ricetta toscana del ‘500, portata in Francia da Caterina de’ Medici quando andò in sposa, nel lontano 1533, ad Enrico II,  Re di Francia.  I francesi l’hanno poi chiamata “soupe à l’oignon”. E’ una zuppa che si può fare tutto l’anno, con poca spesa ed è realmente, con tutta probabilità, di origine toscana perché veniva fatta con il pane avanzato, ed il pane toscano, sciapo e cotto in forno a legna, è sicuramente l’ideale per questa preparazione. In Toscana la cucina di recupero esiste da sempre. Con il pane avanzato venivano fatte, e si continuano a fare, zuppe in tutte le maniere. Una curiosità:
sembra che nel mondo egizio la cipolla fosse usata come merce di scambio. Se ne vietava il consumo al popolo ed il balsamo, ottenuto con le cipolle, veniva usato nei riti sacri per mummificare le salme.

Ingredienti
1 lt  di brodo di carne .
500 gr  di pane toscano tostato, con sopra un filo d’olio.
800 gr di cipolle bianche, tagliate sottili e sciacquate.
100 gr di parmigiano.
50 gr di burro ed olio.
50 gr di farina.
Un cucchiaino di concentrato di pomodoro.
Mezzo bicchiere di panna.
Pepe nero.
Olio.

Preparazione
Mettete una pentola a bordi alti sul fuoco e versateci dell’olio a coprirne parzialmente il fondo. Mettete dentro la cipolla e fatela rosolare, girando spesso con un mestolo. Appena la cipolla sarà quasi cotta, aggiungete la farina e la panna. Girate il tutto per farlo ben amalgamare. Aggiungete il brodo e fate finire di cuocere per altri 30 minuti, aggiungendo un cucchiaino di concentrato di pomodoro. Quando le cipolle saranno cotte, frullatene la metà e rimettete la purea così ottenuta nel tegame. Aggiustate di sale e pepe e mettete un filo d’olio. Lasciate sobbollire la zuppa ancora per 5 minuti ed aggiustate ancora di sale e pepe. Prendete una pirofila da forno, ricopritene il fondo di pane tostato e mettete ancora un filo d’olio. Ricoprite il pane con il brodo di cipolle ed una bella spolverata di parmigiano. Accendete il grill del forno e metteteci dentro la pirofila per 5-10 minuti. Appena si sarà formata una bella crosticina, la zuppa sarà pronta per essere servita, bella calda, in tavola.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

ricopia il codice *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share This