Vai al contenuto

LA RICETTA DELLA PIADINA

Questa ricetta l’ho avuta da una mia amica romagnola

Ingredienti
1 kg di farina tipo 0.
200 gr di strutto.
20 gr di sale.
Un pizzico di bicarbonato.
Una tazza di latte.
Acqua q. b.

Preparazione
Impastate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto abbastanza consistente. Fate un panetto, avvolgetelo in un canovaccio e lasciatelo riposare, in frigorifero, per 3-4 ore. Dividete l’impasto in 10-12 pezzi e fate delle palline. Lasciate riposare la pasta per 10 minuti, così potrete spianarla meglio. Spianate le palline di pasta, col mattarello, fino a realizzare delle piadine abbastanza sottili. Cuocetele su di un testo di coccio, o di ghisa, bello caldo. Io le ho cotte in una padella antiaderente molto spessa, e devo dire che sono venute bene. Le piadine vanno, poi, farcite calde, con prosciutto crudo, cotto, salame, bietola, con formaggi, con stracchino rucola e prosciutto crudo, con mozzarella ed erbette di campo, con verdure grigliate ecc. Potete comprarle già pronte. In questo caso basta scaldarle bene da tutte e due le parti e poi farcirle. Sono adatte per una merenda od una cena in piedi. Farcitele, arrotolatele e tagliatele in tre pezzi, con un taglio obliquo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

ricopia il codice *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share This