Vai al contenuto

Frittelle di riso di S Giuseppe

Ingredienti:
150 g di riso da minestre
800 ml di latte
2 uova le chiare montate a neve
50 g di uvett
20 g di pinoli
LIMONE E ARANCIA GRATTUGIATI
una bustina di vanillina
50 g di farina
mezzo cucchiaino di lievito per dolci
3 cucchiai di zucchero + quello per spolverare le frittelle
liquore strega  mezzo bicchierino, o rum
aggiustare di sapore con un pizzico di sale.

Preparazione delle frittelle.

Mettere il riso a cuocere con il latte aggiungendo  un pizzicotto di sale e  mezzo  cucchiaio di zucchero, fare bollire piano ,  facendo attenzione che il riso non attacchi sul fondo della pentola. Quando vedete che il riso è bello  cotto spegnete la  fiamma e lasciatelo  freddare,  travasandolo in un altro contenitore che possa contenere gli altri ingredienti rimasti. Quando il riso è freddo aggiungete l’uvetta ammollata, i pinoli, lo zucchero,  il limone e l’arancia grattugiati, la vanillina, il lievito, la farina,  il liquore,  un pizzico di sale , i rossi delle uova. Mescolare con una spatola e amalgamate tutti gli ingredienti, per ultimo aggiungete le chiare a neve, mescolando dal basso verso l’alto  amalgamando l’impasto. Mettete una padella sul fuoco con l’olio di semi (meglio sarebbe lo wok) Versate a cucchiaiate le frittelle nell’olio bollente, giratele con uno stecchino  da  spiedini senza bucarle, appena inizieranno a diventare belle dorate saranno cotte, scolatele bene e mettetele a scolare  su carta, passatele nello zucchero. Sono buone quasi fredde.

Quando friggete le frittelle, l’olio nella padella ce ne deve essere abbastanza per non farle attaccare sul fondo della  stessa.  Il riso lo potete cuocere la sera per il giorno dopo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

ricopia il codice *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share This