CONIGLIO FRITTO IN PASTELLA

Prendete un coniglio e tagliatelo in piccoli pezzi. Lavatelo nel vino e lasciatecelo per 10 minuti. Trascorso questo tempo, toglietelo dal vino, asciugatelo e mettetelo in una ciotola insieme a rosmarino a pezzi, aglio schiacciato, sale, pepe, limone strizzato ed un filo d’olio. Massaggiate i pezzi di coniglio e lasciateli marinare per un’ora. Prendete 3 uova (se vi accorgerete che 3 uova non sono abbastanza, potete aggiungerne altre in un secondo momento), sbattetele con la frusta insieme a poco sale, pepe ed una leggerissima grattata di limone. Mettete la padella, con l’olio, sul fuoco.   Passate i pezzi del coniglio nella farina,  scuoteteli, bagnateli nell’uovo e tuffateli nell’olio bollente. “ Prima di tuffarli nell’olio, li potete passare nel pane grattato, cosi il fritto sarà più croccante “  Fate cuocere a calore moderato, affinché il coniglio cuocia bene. Scolate su carta. Servite il coniglio fritto ponendolo in un vassoio, con il fondo ricoperto di carta gialla, insieme a spicchi di limone ed un contorno di insalatina fresca.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

ricopia il codice *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.