Vai al contenuto

DOLCE BIANCANEVE

Un dolce da farsi con la meringa è il “biancaneve”. Riempite di meringa una sac-a-poshe e tracciate un disco sull’apposita carta da forno. Potete anche stendere la meringa sulla carta e, con un cucchiaio, livellare bene il composto. Fate cuocere le meringhe a 120 gradi per circa 2 ore, poi farete freddare la meringa. Con un pennello, spalmateci sopra del cioccolato fondente, sciolto a bagnomaria. In questo modo, la meringa sarà isolata da quello che metterete sopra e si manterrà fragrante. Potete farci un semifreddo, farcirla con crema chantilly, con panna e cioccolato, con frutta e crema. Oppure potete cuocere due dischi di meringa. Sopra il primo disco metterete crema e cioccolato e poi uno strato di pan di spagna a fette. Bagnatela con liquore o con succo di fragole. Sopra il pan di spagna, mettete panna e fragole e poi ricoprite con l’altro disco di meringa. Con la panna ricoprite i bordi. Decorate con le meringhe sbriciolate, ciuffi di panna e fragole divise a metà. Date una spolverata di zucchero a velo, senza coprire le fragole. Mettete il dolce in frigo per due ore prima di servirlo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

ricopia il codice *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share This